INFORMAZIONI E PREVENTIVI

Materie plastiche e contatto alimentare

Materiali plastici ed alimenti, sicurezza ed igiene. 🍣🍅
Rispondiamo ad alcune delle domande più frequenti su
plexiglass e materie plastiche!

 

Per cominciare ...

ℹ️ IL GLOSSARIO!

MOCA = Materiali ed Oggetti a Contatto con gli Alimenti; nello specifico sono tutte le plastiche impiegate ad uso alimentare e gli oggetti da esse derivati.

Polimero = molecola di grandi dimensioni che appare come una lunga catena alla quale possono essere legate diverse ramificazioni. La struttura è formata da tante unità-base che possono essere paragonate alla struttura di una collana di perle.

Polimerizzazione = reazione chimica che porta alla formazione di una catena polimerica, ovvero di una molecola costituita da molte parti uguali che si ripetono in sequenza, a partire da molecole più semplici (dette "monomeri", o "unità monomeriche").

Polimeri termoplastici = polimeri che possono essere fusi e rimodellati più volte, classificati secondo il sistema americano SPI (Society of the Plastic Industry)

Polimeri termoindurenti = polimeri che sottoposti al calore carbonizzano

PMMA = prodotto in polimetilmetacrilato di metile ottenuto dal monomero acrilico metacrilato di metile (MMA) conosciuto con il suo nome commerciale Plexiglas o anche come plexiglass o cristallo/vetro acrilico

 

Detto questo, cominciamo!

 

⚗️ Chimicamente come sono composti i materiali plastici?

Le materie plastiche sono polimeri ottenuti dalla reazione di polimerizzazione condotta in presenza di catalizzatori (sostanze ausiliarie atte ad innescarla) e trasferitori, estensori e terminatori di catena che controllano la polimerizzazione stessa. Le materie plastiche possono anche essere arricchite con specifici additivi che migliorano le caratteristiche tecniche / tecnologiche del prodotto finito.

 

✅ Quali sono i catalizzatori e gli additivi autorizzati dall'Unione Europea?

L'allegato I del Regolamento (UE) n° 10/2011 contiene la lista completa dei monomeri e degli altri materiali di partenza, degli additivi e delle sostanza ausiliarie autorizzate dall'Unione Europea e questo riguarda la produzione di lastre plastiche.

Per quanto riguarda i prodotti finiti, tutti i materiali utilizzati da FIRMA sono certificati per il contatto alimentare secondo normativa UE e non solo 👉 vai alle sezione materiali e certificazioni

 

🤔 Quali sono i materiali plastici certificati per il contatto alimentare?

 

✅ PLEXIGLASS | PMMA

Il plexiglass o metacrilato (PMMA) per alimenti è una tipologia di plexiglass certificata dalla direttiva europea 2002/72/ per la composizione chimica e il grado di igienicità che lo rendono adatto al contatto con gli alimenti.

👉 Vedi tutte le normative sul contatto alimentare rispettate dai nostri materiali.

Fase di lavorazione di lastre di PMMA (plexiglass, metacrilato) destinate alla distribuzione delle bevande.

✅ POLIETILENE | PE

Il polietilene alimentare (ad alta HD o bassa LD densità) viene utilizzato nell’industria alimentare nella creazione di taglieri da cucina e banconi da lavoro, e per applicazioni meccaniche. A differenza del Teflon, il Polietilene ha maggiore resistenza a tagli, abrasioni, ed è facilmente levigabile così da poter essere riportato alle condizioni originali.

Piastra e guide in polietilene bianco e rosso per formatrice alimentare, lavorazione tramite fresatura a controllo numerico CNC.

 

✅ POLISTIROLO | PS

Polistirene o polistirolo è una plastica leggera e rigida usata nella realizzazione di vassoi.

✅ RESINA ACETALICA | POM

Sono state recentemente create nuove resine poliaceteliache (POM) conformi alle norme europee sul contatto con alimenti e acqua potabile.

 

🗜 Quali produzioni realizza FIRMA conto terzi per il settore Food&Beverage?

Tramite tornitura, fresatura CNC a 3,4 e 5 assi ed altre lavorazioni meccaniche di precisione su materiali plastici e tecnopolimeri, FIRMA produce componenti ed articoli tecnici destinati al settore Food&Beverage, nello specifico effettua produzioni conto terzi per:

  • Aziende produttrici di macchine confezionatrici sottovuoto (packaging)
  • Aziende produttrici di attrezzature per la lavorazione di alimenti (food and beverage)
  • Aziende produttrici di attrezzature per il trasferimento di liquidi alimentari (food and beverage)

Per il settore Pakaging Alimentare FIRMA realizza anche Coperchi per il confezionamento sottovuoto

Sezione di un coperchio a campana per macchine confezionatrici sottovuoto. Produzione di coperchi sottovuoto in accordo alle specifiche tecniche del cliente, compresa la colorazione del materiale (es: trasparente, grigio fumè o azzurro come in foto).

 

Per info e preventivi 👉 contattaci ora!

Fase di lavorazione di una lastra in polietilene bianco in accordo alle specifiche del cliente, destinazione d'uso: formatrice alimentare.

 



Lavorazioni plexiglass, materiali plastici e tecnopolimeri a Bergamo / produzioni di Articoli Tecnici Industriali, Pannelli Luminosi su misura e Produzioni a progetto B2B

Richiedi ora un preventivo!