INFORMAZIONI E PREVENTIVI

Produzione e lavorazione materie plastiche

RICERCA ED INNOVAZIONE

Fin dalla sua nascita, FIRMA ha investito gran parte delle energie nella ricerca e sviluppo di nuove tecnologie e materiali, nella sperimentazione di nuove colorazioni e finiture come gli inglobati di metalli e tessuti, gli accoppiati di varie colorazioni di plexiglass, plexiglas fotoluminescente, oltre a molte altre finiture ricercate realizzate su misura.

Grazie a questi investimenti, FIRMA può garantire qualità e sicurezza, oltre alla certezza di un partner professionale, propositivo, attento ad innovazione e collaborazione, ponendo le basi per un continuo sviluppo ed una continua crescita professionale.

 

GARANZIA E QUALITA’

Con riferimento alla direttiva ” Directive 2002/95/EC ” del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 Gennaio 2003, con restrizione all’utilizzo di sostanze pericolose nell’attrezzatura elettrica ed elettronica, Vi informiamo che nei nostri materiali NON SONO PRESENTI SOSTANZE NOCIVE quali piombo, cadio, mercurio, PBB, PBDE.

Tutti i nostri materiali rispettano i seguenti requisiti per il CONTATTO CON I CIBI:
1. USA FDA regulation CFR 21 177.1010 (Acrylic and modified acrylic plastic, semi-rigid and rigid)
2. EU directive 90/128 EEC up to amendment 1999/91
3. German recommendation XXII Of BgVV.



PMMA | PLEXIGLASS, METACRILATO

Per eccezionale robustezza, leggerezza, flessibilità e trasparenza, al punto che possiede caratteristiche di comportamento assimilabili alla fibra ottica, per particolari meccanici in cui è richiesto un buon grado estetico e di trasparenza realizziamo articoli tecnici in metacrilato (polimetilmetacrilato PMMA)

Più chiaro del cristallo, più sicuro all’uso, più duttile alle lavorazioni, il PMMA , colorato o trasparente, può raggiungere raffinatezze impareggiabili.

Il PMMA è un ottimo materiale, più trasparente del vetro, infrangibile e con ottima resistenza meccanica e agli agenti atmosferici.

E’ disponibile: colato, estruso normale ed antiurto, in barre e tubi

Applicazioni:

  • componenti per presidi antinfortunistici
  • realizzazione di vetri di ispezione
  • componenti in ambito medicale ed elettromedicale
  • articoli tecnici industriali
  • soluzioni di visual communication, comunicazione visiva
  • segnaletica aeroportuale, museale, d’ufficio
  • pannelli luminosi e corpi lampada impiegati in ambito illuminotecnico
  • realizzazioni di progetti di interior design

PE | POLIETILENE | POLITENE | POLIZENE

Resina termoplastica che grazie alla sua buona resistenza al creep (scorrimento viscoso), buona resistenza all’urto e straordinaria stabilità dimensionale, è indicata per la realizzazione di particolari meccanici complessi che richiedono accuratezza dimensionale e qualità delle superfici.

Il materiale presenta un’elevata resistenza agli acidi ma resistenza limitata alle basi, per cui bisogna fare attenzione ad esempio in caso di presenza di acqua bollente o vapore. Adatto all’uso alimentare.

Applicazioni:

  • Industria elettronica: custodie, coperture, interruttori, componenti isolanti e corpi bobina
  • Industria medicale: elementi funzionali nei sistemi di dosaggio dei farmaci
  • Ingegneria meccanica: ingranaggi ed elementi di scorrimento
  • Industria alimentare: guide, componenti di scorrimento, unità di arresto, rulli e pinze

PC | POLICARBONATO

Tecnopolimero che si distingue per ottime caratteristiche di resistenza meccanica (infrangibile con resistenza agli urti valutata 250 volte maggiore di quella del vetro), Trasparenza e Leggerezza.

Tipologie di PC:

policarbonato alveolare (particolarmente adatto all’uso esterno )
policarbonato compatto

Applicazioni:

  • Settore industriale > per realizzazione di protezioni antinfortunistiche
  • Automotive > per i caschi, per le coperture dei fanali, per tettucci ed oblò
  • Settore Elettrico > Produzione Quadri Elettrici per l’Automazione Industriale
  • Edilizia > al posto del vetro, come lastra spessa o lastra alveolare
  • Illuminazione > per plafoniere e diffusor

Lavorazioni:

Taglio CNC
Piegatura a freddo
Personalizzazioni grafiche

PMMA STAMPATO UV PER RETROILLUMINAZIONE

Pannelli in PMMA (metacrilato opal o trasparente) personalizzati con grafiche stampate UV.
Adatti in progetti di Interior Design sia commerciale che residenziale.

POM-C | DELRIN

Noto come Delrin e Resina Acetalica, il POM è un copolimero semi cristallino, che ha una largo e diffuso utilizzo per le ottime caratteristiche meccaniche, di scorrimento, resistenza all’usura e alla fatica, oltre ad una buona stabilità dimensionale e basso assorbimento di umidità.

Eccellente lavorabilità alle macchine utensili e costo contenuto, fanno del POM un materiale per ingegneria altamente versatile, anche per componenti complessi.

Questo materiale si caratterizza attraverso una serie di proprietà che lo pongono come soluzione alternativa per sostituire alcuni metalli come acciaio, ottone, alluminio in molti componenti meccanici.

Il POM-C è particolarmente consigliato per la costruzione di particolari di precisione.
Essendo fisiologicamente inerte, si usa molto in ambito alimentare anche in acqua a 80° C.
Poiché l’assorbimento d’acqua è quasi nullo, precisione dimensionale e stabilità meccanica sono superiori a quella dei poliammidi.

Applicazioni:

  • Applicazioni di scorrimento
  • Eccellenti soluzioni di progettazione con chiusura a pressione e snap-fit
  • Parti di scorrimento come boccole, ingranaggi, rulli, camme e guide
  • Particolari di pompe
  • Parti per isolamento elettrico
  • Componenti a contatto con acqua
  • Parti antigraffio esposte a elevata luminosità
  • Ampia gamma di componenti nell’industria alimentare, delle bevande, farmaceutica e nella tecnologia medicale

TAILOR MADE | SU MISURA *

Lastre acriliche realizzate a campione colore, e con inglobamento di altri materiali in grado di diversificare il prodotto. Campi di utilizzo spaziano dal settore di interior e shop design al settore moda e arredo di lusso.

PET | POLIETILENE TEREFTALATO

Il polietilene tereftalato o polietilentereftalato (indicato anche con le sigle PET, PETE, PETP o PET-P) fa parte della famiglia dei poliesteri, è una resina termoplastica adatta al contatto alimentare.

PVC | FOREX

Il PVC, noto anche come Forex, Simona o Vekaplan è una resina termoplastica ottenuta dalla polimerizzazione di molecole di cloruro di vinile monomero.

Si presenta come un solido bianco, insolubile in acqua, di densità pari a 1,40-1,45 g/c3; ha una temperatura di rammollimento compresa tra i 78 e gli 82°C e fonde fra 100 e 260°C.

È un materiale molto durevole, dotato di soddisfacenti proprietà meccaniche, buona resistenza all’abrasione, all’usura, agli agenti chimici e atmosferici e all’attacco di funghi e batteri; allo stato puro risulta, tuttavia, molto sensibile alla luce e al calore.

L’ottimo rapporto costo/prestazioni e le ampie possibilità applicative ne hanno fatto una delle plastiche più largamente utilizzate al mondo.

La superficie particolarmente piana e la struttura cellulare omogenea, evitano la dispersione dell’inchiostro ed allo stesso tempo permettono un’alta definizione di stampa. Per questo le lastre in PVC espanso riscuotono sempre più successo nel settore della stampa serigrafica e digitale per soluzioni di comunicazione visiva (Visual).

Le lastre in PVC espanso sono facilmente lavorabili e sono autoestinguenti.

E’ disponibile:
PVC espanso o semi-espanso (Forex)
PVC compatto

PS | POLISTIROLO

Il POLISTIROLO è un polimero termoplastico, ovvero può essere fuso e rimodellato, dalla struttura lineare. A temperatura ambiente è una plastica rigida trasparente; oltre i 70°C, al crescere della temperatura diviene sempre più plastico e scorrevole, inizia a decomporsi alla temperatura di 270°C. Chimicamente inerte verso molti agenti corrosivi, è solubile nei solventi organici clorurati (ad esempio diclorometano e cloroformio) trielina e in alcuni solventi aromatici (benzene, toluene) solvente nitro, acetone. Adatto per l'imballaggio e l'isolamento.

PTFE | TEFLON

Il politetrafluoroetilene (PTFE) è il polimero del tetrafluoroetene appartenente al gruppo delle olefiniche. Normalmente è più conosciuto attraverso le sue denominazioni commerciali Teflon, Fluon, Algoflon, Hostaflon, in cui al polimero vengono aggiunti altri componenti stabilizzanti e fluidificanti per migliorarne le possibilità applicative. È una materia plastica liscia al tatto e resistente alle alte temperature (fino a 300 °C), usata nell'industria per ricoprire superfici sottoposte ad alte temperature alle quali si richiede una "antiaderenza" e una buona inerzia chimica.